Think in Beats


maldive-pescatori
di Giuliano Di Caro, Giornalista e Videomaker

Da Magoodhoo a Expo, Ritorno alle Maldive

Quando cinque anni fa venni a sapere del centro di ricerca che l’Università Bicocca di Milano stava costruendo alle Maldive, fiutai l’occasione per un bel reportage dall’altra parte del mondo.

Dieci mesi di opera di convincimento con la redazione di D La Repubblica – con cui ho avuto il piacere di collaborare per molti anni – quattro aerei e un numero imprecisato di barche dopo, un idrovolante partito da Male, capitale delle Maldive, lasciò me e il mio caro amico e compagno di parecchie avventure Andrea Frazzetta su una piccola piattaforma galleggiante sperduta nell’Oceano Indiano.

L’idrovolante ripartì e io e Andrea ci guardammo, tra il meravigliato e lo sbigottito. Eravamo soli. Attorno a noi, soltanto il mare, azzurro e sconfinato, i nostri bagagli sparsi alla rinfusa sul legno galleggiante e in tasca due iPhone che non prendevano.

Ci trovavamo da qualche parte nell’Atollo di Faafu, nel sud del Paese. Il villaggio di Magoodhoo, dove la Bicocca…


lovemark

Altro che pubblicità, è l'epoca del lovemark

di Leonardo Valente, Consulente di Comunicazione

Banche che parlano di emozioni al posto di tassi d’interessi. Bancomat che elargiscono sentimenti al posto di soldi. Aziende assicurative che raccontano di come un gesto di gentilezza e fiducia possa avere riverberi positivi sul futuro della collettività. Compagnie aeree che fanno trovare i regali desiderati dai viaggiatori sul tapis roulant nella notte di Natale. Aziende automobilistiche che esaudiscono i desideri dei propri clienti.

Sono solo alcuni casi dei video che abbondano in rete con numeri altissimi di visualizzazioni e in cui le Aziende puntano tutto su una comunicazione emozionale attraverso il content video, uno degli ultimi strumenti nati per raccontare l’azienda in maniera diversa rispetto ai più classici e istituzionali video pubblicitari.

Il Marketing emozionale negli ultimi due anni sta cambiando il focus della comunicazione aziendale, non è più il prodotto ad essere venduto ma è il rapporto che…


Bjork1-

Dal videoclip alla graphic novel, la parola chiave è interattivo

di Claudia Farci, Content Creator

Lo Sheffiel Doc Fest, che da sempre ha un occhio di riguardo verso i linguaggi interattivi, ha presentato di recente The Boat. Una graphic novel interattiva in cui testo e le immagini ondeggiano insieme alla barca in balia di una tempesta. Il suono delle onde, la pioggia, il vento e i tuoni accompagnano la fuga disperata dei vietnamiti in Australia, dopo la caduta di Saigon nel 1975. La narrazione passa attraverso lo sguardo della sedicenne Mai e mostra il dramma dell’esodo del popolo vietnamita dilaniato dalla guerra.

I cosiddetti boat-man, alla ricerca di un destino migliore, spesso incontrano la morte nella traversata della speranza: una realtà drammaticamente connessa con la situazione presente dei richiedenti asilo e rifugiati.

The Boat è basato sulla raccolta di racconti dello scrittore vietnamita-australiano Nam Le e adattato dall’artista Matt Huynh che ha…